Blog

Associati.net - il tuo commercialista

Imprese giovanili, la Regione FVG offre fino a 40 mila euro di contributi a fondo perduto

La Regione Friuli Venezia GIulia ha aperto un nuovo canale contributivo per i settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio, del turismo e dei servizi.

Possono richiedere i contributi le nuove imprese giovanili con sede legale (o unità operativa oggetto dell’investimento) in Friuli Venezia Giulia.
Sono altresì beneficiarie dei contributi le imprese giovanili da costituire ed iscrivere al Registro delle imprese entro 3 mesi dalla scadenza del termine per la presentazione della domanda.

Per nuova impresa s’intende: l’impresa iscritta da meno di 36 mesi  al registro delle imprese alla data di presentazione della domanda di contributo; non è considerata nuova l’impresa le cui quote sono detenute in maggioranza da altre imprese, la società che risulta da trasformazione di società preesistente o da fusione o scissione di società preesistenti nonché l’i mpresa che è stata costituita tramite conferimento d’azienda o di ramo d’azienda da parte di impresa preesistente.

Per impresa giovanile s’intende: l’impresa in cui la maggioranza delle quote è nella titolarità di giovani, oppure l’impresa cooperativa in cui la maggioranza dei soci è composta da giovani, l’impresa individuale il cui titolare è un giovane, nonché, nel caso della società di persone composta da due soci (nella quale almeno uno dei soci è giovane), la società in accomandita semplice il cui socio accomandatario è un giovane e la società in nome collettivo il cui socio giovane è anche il legale rappresentante della società.

I progetti di imprenditoria giovanile:
– sono realizzati presso la sede legale od unità operative dell’impresa beneficiaria situate nel territorio regionale
– prevedono un importo minimo di spesa ammissibile non inferiore a 5.000,00 euro, oppure a 10.000,00 euro nel caso di società con almeno tre soci.

Le intensità di contributo concedibile, associate ai livelli di valutazione conseguiti all’esito dell’attribuzione dei punteggi di cui all’allegato B del Regolamento sono le seguenti:
a) livello di valutazione alto: 50% della spesa ammissibile
b) livello di valutazione medio: 45% della spesa ammissibile
c) livello di valutazione basso: 40% della spesa ammissibile.

L’importo del contributo è compreso tra 2.500,00 euro e 20.000,00 euro; nel caso di società con almeno tre soci tale importo è compreso tra 5.000,00 euro e 40.000,00 euro.

Ai sensi dell’articolo 11, comma 4, lettera a), del Regolamento giovanile, le domande di contributo sono presentate a partire dalle ore 9.15 del giorno 9 ottobre 2017 e sino alle ore 16.30 del giorno 5 dicembre 2017.

Per scaricare la modulistica necessaria a presentare domanda, clicca qui

Per maggiori informazioni, potete visitare il sito web della Regione nella pagina dedicata, cliccando qui